Username: Password:

Dettagli template

 

Access point monitoring (dettagli)

Il monitoring di access point si limita per ora ai modelli Aironet Cisco tramite Zetaconnector per l'accesso SNMP.

I parametri monitorati dal template sono:

  • raggiungibilità
  • stato porte ethernet e interfacce radio (viene controllato l'effettivo funzionamento della porta)
  • traffico in ingresso e uscita per ogni interfaccia
  • utenti wifi connessi
  • numero associazioni
  • informazioni generali (versione hardware e firmware)

Per abilitare il supporto SNMP sugli access point Aironet lanciare il seguente comando:

Active directory monitoring (dettagli)

Il monitoring di server con funzione Active Directory avviene installando l'apposito agent Zetamonitor ed eredita molti parametri descritti nella pagina dei server Windows.
I controlli aggiunti in questo template sono:

  • query DNS dai client
  • sessioni TS attive
  • client connessi (LDAP)

Asterisk Monitoring Linux (dettagli)

Per monitorare un PBX Asterisk con Zetamonitor è necessario un apposito software agent all'interno del sistema operativo Linux utilizzato.
Per installare l'agent Zetamonitor eseguire il comando proposto all'inserimento del dispositivo o nel menu configurazione dello stesso.
Sono supportate tutte le versioni superiori alla 1.4.X e i sistemi operativi Ubuntu,Debian,Centos e RedHat.

Il template si basa sul modello generico per server Linux e ne eredita quindi tutte le caratteristiche.

I dati specifici che vengono letti per questi dispositivi sono:

Cisco Wireless Lan Controller monitoring (dettagli)

Il monitoring dei controller wireless Cisco delle famiglie 21XX,44XX,2504 e 55XX necessitano dello Zetaconnector per la lettura dei parametri tramite SNMP.
Nel caso di access point con firmware LWAP è possibile monitorare solo il controller e non i singoli dispositivi in quando il supporto SNMP viene disabilitato.
Per verificare la raggiungibilità di un Aironet LWAP è possibile utilizzare comunque il template Ping.

I parametri supportati da questo template sono:

  • Raggiungibilità con segnalazione se offline
  • Carico CPU
  • Utilizzo RAM
  • Traffico sulle interfacce di rete
  • Effettivo funzionamento delle interfacce con segnalazione delle eventuali anomalie (Link down)
  • Access point LWAP connessi con segnalazione se qualche dispositivo viene sconnesso
  • Numero associazioni dai client
  • utenti WIFI connessi

Linux monitoring (dettagli)

Il monitoring di server Linux avviene tramile l'apposito agent Zetamonitor disponibile durante l'aggiunta di un host oppure nella sezione configurazione del dispositivo.
La stringa di installazione dell'agent è generata automaticamente per un determinato host e non può essere utilizzata per più dispositivi.
L'installazione dell'agent è molto semplice e non richiede particolari conoscenze, le distribuzioni supportare sono Ubuntu, Centos,RedHat e Debian.

I parametri presenti nel modello standard sono:

Microsoft SQL Server monitoring (dettagli)

Il monitoring di database SQL server avviene tramite l'agent Zetamonitor installato sul server e ci sono template per le differenti versioni e lingue.
I modelli sono stati testati sui sistemi operativi Microsoft Windows 2003 e 2008 server e le versioni attualmente supportate sono:

  • SQL Server 2005 italian
  • SQL Server 2005 english
  • SQL Server 2008 italian

Multi sensors IP monitoring

Il monitoring di sensori IP avviene tramite l'appliance Zetaconnector ed il protocollo SNMP.
Normalmente i sensori vengono posizionati all'interno dei data center o rack singoli per monitorare i seguenti parametri:

  • temperatura
  • umidità
  • livello dell'acqua
  • monossido di carbonio
  • input digitali e analogici
  • sensori di movimento

MySQL Monitoring Linux (dettagli)

Il monitoring del servizio MySQL per sistemi operativi Linux si basa sulla lettura delle variabili interne tramite il comando mysqladmin con opzione extended-status.
Le variabili presenti nel template standard sono:

  • Connessioni al secondo | var: Connections
  • Connessioni utilizzate (MAX) | var: Max_used_connections

Switch monitoring (dettagli)

Il monitoring di switch con Zetamonitor è limitato al supporto del protocollo SNMP presente in genere su tutti i modelli managed.
L'installazione di ZetaConnector appliance o come immagine VMware è obbligatoria per il monitoring di questo tipo di apparati, sarà infatti questo server interno alla vostra azienda che aggregherà i dati per poi spedirli al server Zetamonitor.

Windows monitoring (dettagli)

Il monitoring di server Windows avviene tramile l'apposito agent Zetamonitor scaricabile durante l'aggiunta di un host oppure nella sezione configurazione del dispositivo.
L'archivio che contiene l'agent è preconfigurato per un determinato host e non può essere utilizzato per più dispositivi. L'installazione dell'agent è molto semplice e non richiede particolari conoscenze, i sistemi supportati sono Windows 2000, XP, Vista, Seven, 2000 Server, 2003 Server e 2008 Server.

I parametri presenti nel modello standard sono: